Come stringere, allargare e lucidare una fede nuziale

stringere allargare lucidare fede nuziale

La tua fede nuziale non ti sta più? Che sia troppo larga o stretta… non ti preoccupare, perchè a tutto c’è una soluzione. E se si tratta di gioielli, noi siamo pronti a mettere a tua disposizione tutte le nostre competenze.

Ecco perchè oggi ti aiutiamo a stringere, allargare e lucidare una fede nuziale. Buona lettura!

Stringere o allargare la fede nuziale: i pericoli del fai da te

La scelta della fede nuziale è uno dei momenti più importanti della vita: si tratta di un anello da indossare tutti i giorni, spesso per tanti anni. Purtroppo con l’avanzare del tempo la fede può risultare troppo larga o stretta, e a quel punto occorre stringerla o allargarla, in modo che possa essere usata serenamente.

Le fedi nuziali possono essere di tanti materiali (dall’oro all’argento) e dimensioni, inoltre si possono personalizzare in ogni modo, anche con le incisioni!

Quelle più semplici (senza decorazioni o pietre incastonate) sono le più facili da modificare. Devi stringere la fede? Ti sconsigliamo di farlo a casa tua, e i motivi sono diversi. Eccone alcuni:

  • potresti rovinare in modo irrecuperabile il tuo anello
  • dovrai comunque spendere, acquistando strumenti speciali che probabilmente non hai in casa.

Ci riferiamo in particolare ad alcuni attrezzi usati dagli orafi: un’asta per calcolare il diametro della fede e modificarlo di conseguenza, e un seghetto con una lama molto fine, chiamata a doppio zero. Questa lama è in grado di effettuare dei tagli molto molto ridotti. Per eliminare i tagli, occorre poi una saldatura in oro e un cannello a gas.

A ciò si aggiungono tecnica e bravura, che si acquisisce con l’esperienza: il rischio è quello di alterare la forma dell’anello o di non riuscire a nascondere i tagli. Se questi poi non sono saldati correttamente, la fede diventa molto fragile e può spaccarsi o, ancora peggio, aprirsi.

 

Ecco perchè ti consigliamo di affidarti ad un orafo di fiducia, oppure, se abiti in Sardegna, contattare il nostro negozio di Assemini (CA) per ulteriori maggiori indicazioni.

Guarda anche le nostre fedi nuziali online!

Se invece vuoi lucidare la tua fede nuziale, puoi farlo anche a casa tua. Vediamo come fare.

Come lucidare la fede nuziale in oro

Come tutti i materiali preziosi, anche l’oro tende a ossidarsi, in particolare quando si usano prodotti molto aggressivi: per esempio quando si lavano i piatti indossando anelli, oppure si spruzza del profumo oppure quando il materiale entra in contatto con creme e altri cosmetici. Il processo è molto lento e può passare inosservato.

É importante lucidare la fede almeno una volta ogni sei mesi, in modo da prevenire l’ossidazione e renderla sempre splendente e come nuova.

La prima cosa da fare è portare il gioiello ad ebollizione dentro un pentolino pieno d’acqua, in modo che i residui inizino a sciogliersi e staccarsi dall’anello. Dopo 10 minuti, togli la tua fede dall’acqua bollente e sciacquala in quella fredda. Se ha piccoli angoli smussati, usa uno spazzolino con setole morbide per eliminare i residui.

Asciugala e immergila in alcol denaturato. Un altro risciacquo finale con acqua fredda e l’asciugatura… et voilà, la fede è come nuova!

Ti sono piaciuti questi consigli? Allora segui la nostra pagina Facebook dedicata al mondo dei gioielli: troverai tante notizie, suggerimenti utili e le offerte della nostra gioielleria online!

Come stringere, allargare e lucidare una fede nuziale ultima modifica: 2017-09-21T09:00:53+00:00 da Gioielleria Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *