La storia degli orologi Citizen

Quando parliamo di orologi da polso non possiamo non citare la Citizen, una delle aziende più prestigiose del settore. Fondata nei primi del ‘900 in Giappone, questa casa non solo si è imposta sul mercato, ma ha anche brevettato una tecnologia innovativa che permette ai suoi orologi di funzionare perfettamente in qualsiasi parte del mondo.

La funzione chiamata Eco-drive è solo uno dei tanti successi di questo grande brand. Se sei un appassionato di orologi, e ami le belle biografie: allora “ferma il tempo”, mettiti comodo e scopri la storia degli orologi Citizen.

Buona lettura!

Citizen: una storia… senza tempo

Libri, canzoni, teorie e opere d’arte: il tempo è da sempre nei pensieri dell’uomo, rappresenta l’unico elemento che non possiamo fermare, trattenere o piegare a nostro piacimento.

Purtroppo le lancette non si possono bloccare, il tempo scorre ugualmente, imperterrito trasformandosi nell’elemento più prezioso a nostra disposizione.

Ma, se da una parte il tempo vola, dall’altra TU puoi scegliere come impiegarlo, sfruttando ogni secondo per migliorarti e lasciare il segno. Questo lo sa bene la Citizen, un’azienda che proprio grazie alla misurazione del TEMPO e alla sua capacità di sfruttarlo pienamente è entrata nella storia: il suo percorso è contrassegnato da continui successi e grandi imprese. Vuoi saperne di più? Ecco come è entrata nella storia, diventando immortale!

La “Shokosha Watch Research Institute” nasce nel 1918 a Tokyo ad opera di un gioielliere giapponese chiamato Kamekichi Yamazaki. Nel 1924 produce il primo orologio da taschino definito dal sindaco di Tokyo come Citizen, in italiano cittadino. Ed è allora che la grande azienda assume il nome che tutti oggi conosciamo: “Citizen Watch Co. Ltd.”

Uno dei primi orologi Citizen prodotto nel 1924.

Uno dei primi orologi da taschino Citizen prodotto nel 1924.

Risale al 1931 la realizzazione del primo orologio da polso, in seguito vengono prodotti una serie di prodotti che si contraddistinguono per resistenza e innovazione. Tra i più importanti ricordiamo il “Parashock“: un modello ultra-resistente. In occasione della sua uscita sul mercato, venne organizzato un evento ad hoc per mostrare la sua resistenza agli urti, l’orologio venne lanciato da un elicottero in volo sotto gli occhi del pubblico.

Lancio dell'elicottero

Per dimostrare la resistenza degli orologi, la Citizen organizzo il “lancio dall’elicottero”.

In seguito, venne introdotto il “Parawater” uno dei primi orologi subacquei al mondo. La Citizen, sempre attenta al marketing e alla presentazione d’effetto dei suoi prodotti, per l’uscita del Parawater organizzò una sorta di flash-mob d’altri tempi: dal ponte di una nave nell’Oceano Pacifico vennero lanciati nello stesso momento 130 orologi attaccati ad altrettante boe, poi trainate fino a riva; una volta arrivati a destinazione gli orologi vennero controllati: erano in ottime condizioni e perfettamente funzionanti!

Presentazione degli orologi Citizen Parawater

Presentazione degli orologi Citizen Parawater

Gli anni che seguono sono quelli del Record Mondiale per l’orologio più piatto al mondo; dalla nascita dei primi orologi in titanio, elettronici, ma anche quelli del primo modello con monitor LCD al mondo. La Citizen ormai si è affermata tra i brand più innovativi del settore. É pioniere degli orologi sub ma anche la prima casa a creare i modelli radio controllati.

La svolta: nascita della tecnologia Citizen Eco-Drive

La Citizen è inafferrabile, sempre avanti, innovativa e lungimirante. I suoi orologi rappresentano una garanzia di qualità. Ma la vera svolta è rappresentata dal brevetto Eco-Drive, una nuova tecnologia che consente ad un orologio di funzionare ovunque nel mondo. L’Eco-Drive non ha una normale batteria, ma funziona grazie ad una serie di celle solari che permettono all’orologio di ricaricarsi con la luce naturale. Questi orologi non hanno bisogno di batterie possono durare all’infinito.

Naturalmente, con il tempo questa funzione viene migliorata ed integrata ad altri sistemi. Per esempio, nel 1998 nasce Eco-Drive Duo che si alimenta sia grazie all’energia solare che a quella cinetica data dal movimento del polso.

Una delle ultime novità risale al 2011 quando la Citizen presenta i primi orologi satellitari del mondo, i Citizen Eco-Drive Satellite Wavericevono da un sistema di satelliti l’indicazione esatta dell’ora, ovunque ci si trovi.

Vuoi toccarli e ammirarli con i tuoi occhi? Nella nostra gioielleria online trovi un vasto assortimenti di questi modelli di altissima precisione e ottima qualità. Ecco un esempio:

CITIZEN SATELLITE WAVE GPS TITANIUM

CITIZEN SATELLITE WAVE GPS TITANIUM

La storia della Citizen è preziosa, soprattutto per gli appassionati del settore, ma può essere un esempio per tutti: questo brand riesce così a catturare il tempo, e metterlo a disposizione di tutti con prodotti unici e innovativi. Tutti dovremmo imparare a sfruttare ogni secondo della nostra esistenza per fare grandi cose.

Se questa storia ti ha emozionato, se ora vuoi indossare un pezzo speciale e partecipare al cambiamento… cosa aspetti? Scopri tutti gli orologi Citizen e scegli il tuo prodotto unico, innovativo che ti permetterà di essere davvero padrone del tuo tempo!

***

(Fonti delle immagini e informazioni: Wikipedia; Watchtime.com)

La storia degli orologi Citizen ultima modifica: 2017-03-16T09:00:23+00:00 da Gioielleria Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *