Come riconoscere se è un gioiello in vero oro?

Ti è mai successo di ritrovare un gioiello dorato che ti eri dimenticato di avere? Magari, mentre pulivi casa, hai aperto un cassetto e… lui è sbucato fuori!

In questi momenti la domanda viene quasi spontanea: sarà oro vero? Se vuoi scoprirlo in modo autonomo senza affidarti ad un orafo, oggi ti aiutiamo a risolvere il mistero. Scopri come riconoscere se è un gioiello in oro vero!

 

Come riconoscere l’oro vero: i nostri consigli

Forse non ci hai mai pensato, ma esistono tanti modi per capire se un gioiello è in vero oro, vediamo quali sono quelli che puoi facilmente applicare anche a casa tua.

OSSERVAZIONE

Come ti abbiamo spiegato in un precedente articolo, i gioielli in oro sono contrassegnati da un marchio, chiamato dagli esperti punzonatura, che indica la percentuale di oro all’interno della lega (il più diffuso è il 750). Questo simbolo si trova generalmente all’interno di un anello in oro o nella parte posteriore di un orecchino, e in generale è nascosto, perciò occorre osservare con attenzione il gioiello.

Per capire se il tuo gioiello è in oro, e quanto di questo prezioso materiale è contenuto al suo interno, prendi una lente di ingrandimento e ricerca la punzonatura incisa. Se non la trovi non ti preoccupare, perchè si potrebbe essere rovinata, in particolare se il gioiello in questione è vecchio o consumato. Procedi quindi con un ulteriore test.

PROVA DELLA CALAMITA

Procurati una calamita potente e assicurati che il tuo gioiello non venga attratto da essa. Infatti, normalmente l’oro non viene attratto da una calamita… perciò questo è un test molto utile. Non sei sicuro del risultato? Allora vediamo un altro metodo.

MORDERE IL GIOIELLO IN ORO: ECCO COME FARE il test

Ti sei mai chiesto perchè una delle foto simbolo dei campioni olimpici è proprio quella in cui mordono la medaglia in oro?

Campioni olimpici che mordono la medaglia d'oro

Questa usanza risale a tanti anni fa, quando i campioni mordevano la medaglia: se in questa fossero rimasti incisi i denti, questo era vero oro. Oggi questo è solo un gesto simbolico, infatti i premi non sono in oro puro.

Tuttavia, quello di mordere un gioiello è ancora un modo più che lecito per capire se e quanto oro è contenuto al suo interno. Infatti, questo è un materiale molto morbido e flessibile che tende a deformarsi facilmente, tanto che per renderlo più resistente viene legato ad altri metalli più duri.

Perciò per testare il tuo gioiello, e sentirti per un po’ un grande campione, mordilo forte e poi osserva la sua superficie. Se noti i segni dei tuoi denti, allora quello probabilmente è un oggetto in oro.

L’ultimo stratagemma che ti sveliamo per testare il tuo prezioso ritrovamento è sfregarlo contro un’altra superficie dura, che può essere un muro, una piastrella o un piatto in ceramica opaca.

Se il gioiello lascia una scia dorata, probabilmente è in vero oro, se invece il segno è nero… quello è un gioiello falso.

Come sono andati i tuoi test? Hai scoperto di avere tra le mani un gioiello falso? Peccato, ti eri già abituato all’idea di indossarlo.

Ma, aspetta un attimo: puoi sempre consolarti con la nostra vasta collezione di Gioielli in Oro. Rifatti gli occhi e scegli il tuo prossimo regalino nella nostra gioielleria online!

E se vivi in Sardegna, vieni a trovarci nel nostro punto vendita di Assemini, ti daremo tutto il nostro supporto per la scelta dei tuoi preziosi!

 

 

Come riconoscere se è un gioiello in vero oro? ultima modifica: 2017-09-05T09:00:11+00:00 da Gioielleria Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *