Bracciale verde portafortuna: storia di un prezioso unico

Il bracciale verde, composto da un elegante cordoncino intrecciato verde smeraldo e una chiusura preziosa in oro o argento, porta con sé un significato speciale che non tutti conoscono. Questo gioiello è legato ad alcune tradizioni molto antiche della Sardegna, ma non solo. Vediamo nel dettaglio.

Questo tipo di bracciale richiama spesso la fortuna, la speranza ed eventi importanti della vita. Ogni evento importante infatti è legato ad un gioiello! Pensiamo al significato dei diamanti, eterni nel tempo, quello legato ad una promessa e quindi all’anello di fidanzamento. Pensiamo ai doni per il battesimo e ad altri gioielli che segnano il cammino di tutti noi. Gli eventi importanti della vita sono fatti anche di riti e tradizioni millenarie, che vogliono e pretendono di essere incastonate, racchiuse e fermate spesso proprio in un prezioso.

Il bracciale verde per alcune culture popolari è simbolo di speranza, richiamata dal suo colore acceso e positivo. In Sardegna il bracciale verde è molto popolare e viene indossato come simbolo di protezione e buon augurio. Veniva e viene donato molto spesso al momento della nascita, per poi accompagnare i giovani anche nell’età adulta con un ricordo forte di chi l’ha regalato.
Ancora oggi è un gioiello versatile, sempre di moda, comodo ed elegante sia per lui che per lei. Un gioiello a cui non si può rinunciare, soprattutto se arricchito dalla luce dell’oro o dell’argento del suo moschettone, o da qualche piccolo ciondolo o pietra.
Ma vediamo la sua storia e la sua particolarità.


Bracciale verde portafortuna: la nascita di una tradizione

Molti anni fa, in alcune zone della Sardegna, il neonato veniva fasciato insieme ad alcune foglie di prezzemolo ed altre erbe aromatiche di colore verde le quali, si credeva, potessero proteggerlo da ogni male grazie al loro colore acceso e solare e grazie ai loro effluvi. Con il passare degli anni, anche per una certa comodità, al posto del prezzemolo si iniziò ad utilizzare un cordoncino o nastrino di raso di colore rigorosamente verde, che richiamasse la pigmentazione della famosa e molto utilizzata spezia. Indossato poi al polso per comodità e in modo da tenerlo sempre con sè, è ormai un evergreen dal forte significato affettivo e sempre di moda!
Il bracciale verde è quindi molto legato al momento della nascita di un bambino: un evento importante, carico di emozioni e aspettative.

Un gioiello comodo, di moda e a portata di polso

Le tradizioni, si sa, in un modo o nell’altro vengono tramandate di generazione in generazione. Non tanto per le credenze, ma nel loro spirito nostalgico e affettivo.
Il bracciale verde portafortuna è dunque un oggetto prezioso da portare sempre con sé che simboleggia non solo un buon auspicio, ma anche il legame con le proprie radici e con la tradizione.
Un regalo unico non solo per i bambini ma anche per gli adulti, un regalo proprio per tutti.
Nascita, Battesimo, Laurea o semplicemente un “non compleanno”, sono le occasioni
per dire: ti auguro tutta la felicità di questo mondo.

Come scegliere la taglia giusta del bracciale verde portafortuna

Cambiare la sua misura per fare in modo di averlo sempre al polso crescendo è molto semplice: basta rivolgersi alla vostra gioielleria di fiducia, in modo da poter sostituire il cordoncino, portandolo ancora e sempre con voi. Oppure misurando il polso con un metro da sarta e facendo in modo che tra il polso e il bracciale passi un dito.
Se non hai la possibilità di conoscere la misura esatta contattaci, e un esperto in gioielli ti saprà indicare la misura migliore.

Come disse lo scrittore, filosofo, storico e politico Benedetto Croce, che credeva
nell’esistenza della fortuna: “Non è vero ma ci credo”.

 

Bracciale verde portafortuna: storia di un prezioso unico ultima modifica: 2018-10-25T16:05:19+00:00 da Gioielleria Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *